Via della Maestranza

Cultura, Luoghi Tipici, Monumenti

Vota ora

Via della Maestranza - 96100 Siracusa

    Una delle vie più antiche e suggestive di Ortigia è via della Maestranza, caratterizzata da abitazioni nobili di aspetto barocco.

    Immettendosi sulla Via della Maestranza da Piazza Archimede, si incontra il Palazzo Impellizzeri-Vianisi (via della Maestranza, 17), fatto erigere nei primi anni del ‘700. Del Palazzo, oggi adibito ad esercizi commerciali, uffici e abitazioni private, è possibile ammirare la facciata in stile barocco (ricca di decorazioni floreali, merlature e pilastri orlati con motivi geometrico) e l’elegante cortile interno del palazzo su cui si affacciano gli appartamenti interni.

    Proseguendo, al civico 33, ci si imbatte nell’elegante Palazzo Landolina-Bonanno, anch’esso in stile barocco, oggi sede dell’Azienda Autonoma per il Turismo della Provincia di Siracusa. La costruzione di epoca settecentesca ha un portale di ispirazione cinquecentesca sormontato da un balcone con una splendida inferriata bombata in ferro battuto.

    In via della Maestranza, 50 vi è uno dei più importanti palazzi appartenenti alla potente famiglia siracusana dei Gargallo. Il Palazzo Zappata-Gargallo, risalente al 1400, è stato trasformato in stile barocco settecentesco dopo il sisma del 1693. Il portale d’ingresso è incassato in una struttura a gradoni piuttosto recente; i resti di una scalinata settecentesca rappresentano gli unici elementi dell’originario palazzo che possono essere ammirati nello splendido cortile. Anticamente, l’interno del palazzo (adibito ora ad uso privato e commerciale) oltre ad essere abitazione dei Marchesi del ramo Zappata-Gargallo, fungeva anche da orfanotrofio femminile.

    Continuando la passeggiata lungo Via della Maestranza, al civico 55 sorge il Palazzo Spagna, uno dei primi palazzi settecenteschi ad essere stati ricostruiti nella Siracusa Barocca dopo il terremoto del 1693. Il portale arcuato d’ingresso reca lo stemma araldico della famiglia Spagna, la parte superiore è caratterizzata da eleganti balconi con inferriate bombate in ferro battuto. Attualmente, i locali d’epoca del palazzo ospitano abitazioni private e esercizi commerciali.

    La visita della Via della Maestranza prosegue presso il più grande palazzo barocco settecentesco di Siracusa. Il Palazzo Romeo-Bufardeci fu fatto erigere nei primi anni del 700 dalla famiglia Romeo di Magnisi e in seguito passò alla famiglia Bufardeci. La facciata del palazzo è ricca di decorazioni geometriche, floreali e mascheroni grotteschi.

    Infine, tra le meravigliose costruzioni barocche spicca il Palazzo Impellizzeri (via della Maestranza, 99), sede della Facoltà di Architettura e di diverse mostre d’arte contemporanea. La residenza del 1894 è in stile rococò; il prospetto presenta una trabeazione, decorata con motivi floreali e volti umani.