San Domenico (ex Convento dei Frati Domenicani)

Cultura, Monumenti

Vota ora

Piazza San Domenico, 5 - 98039 Taormina

    L’hotel San Domenico e l’omonima piazza su cui questo sorge prendono il nome dall’ex convento domenicano. Il palazzo, trasformato in convento, fu donato nel 1430 ai frati domenicani dal loro confratello Damiano Rosso, discendente degli Altavilla e Principe di Cerami.

    Il frate, però, pose una clausola alla propria donazione; tale clausola, che prevedeva il ritorno del convento in possesso degli eredi di Damiano Rosso non appena i monaci avessero abbandonato l’edificio, fu però resa nota solo nel 1886 quando i beni ecclesiastici furono reclamati dallo Stato.

    Nel 1896 gli eredi di Rosso di Altavilla trasformarono il convento in albergo, tramutando le 40 celle in eleganti stanze.
    Sui ruderi della chiesa del convento, distrutta durante i bombardamenti del 9 luglio 1943, sorge oggi la sala congressi, nella quale si possono ammirare i resti degli altari minori.

    Sul portale secentesco, dal quale si accede all’ex convento, è ancora visibile lo stemma dell’ordine domenicano; inoltre, dell’antica struttura sono ancora visibili due chiostri.