Monastero dei Benedettini

Cultura, Monumenti, Musei e siti storici

Vota ora

Piazza Dante Alighieri, 32 - 95124 Catania
095 7102767 / 334 9242464
Website E-mail

Lunedì a Domenica dalle ore 9.00 alle 17.00

Nel mese di Agosto: tutti i giorni dalle ore 11.00 alle 18.00

Accesso per disabili
Visite guidate in italiano, inglese, francese, spagnolo, russo, polacco  e LIS
Bookshop
Area ristoro
Spedizione libri e oggetti artigianato
Attività didattiche per le scuole
Vendita “Catania pass”

Intero € 7,00
Ridotto € 5,00 (possessori di Catania Pass, amici di titolari di MonasteroCard, gruppi con più di 20 persone – per persona, over 65, tesserati FAI, tesserati Touring Club Italiano, Tesserati Italia Nostra, soci ICOM, tesserati Società Dante Alighieri)*
Ridotto € 4,00 (prima Domenica del Mese, gli amici dei titolari MonasteroCard)
Ridotto € 2,00 (scuole dell’obbligo, studenti universitari, minori di 18 anni, personale Università di Catania)*
Gratuito per possessori di MonasteroCard, minori di 12 anni (accompagnati da adulti), accompagnatori di disabili, accompagnatori scolaresche (max 2 per 25 alunni)

* Il visitatore è tenuto a esibire la documentazione utile a dimostrare l’appartenenza alla fascia di contributo.

Biglietto integrato Monastero dei Benedettini, Museo Diocesano e Terme Achilliane
Intero € 13,00
Gruppo con più di 20 persone € 7,00 cad.
Scolaresca € 4,50 cad.

Gioiello del tardo barocco siciliano ed esempio di integrazione architettonica tra le epoche, è indicato dall’UNESCO nella Lista del Patrimonio dell’Umanità.

L’intrigante vicenda del Monastero inizia nel 1558 e prosegue fino ai nostri giorni, grazie soprattutto all’intervento di recupero operato dall’Arch. De Carlo e dell’Ufficio Tecnico d’Ateneo.
L’ex plesso monastico, per oltre un secolo compromesso degli usi civili (l’Osservatorio Astronomico, diversi istituti scolastici e una caserma), è stato riconosciuto dalla Regione Siciliana quale Opera di Architettura Contemporanea e dal 1977 è sede della Facoltà di Lettere e Filosofia.

Al rigore neoclassico dei corpi architettonici settecenteschi si contrappone il carnevale tardo-barocco dei prospetti principali e l’eclettico Caffeaos del Chiostro di Levante, fino alla scoperta, nei sotterranei cinquecenteschi, di mosaici dei nuclei abitativi romani, perfettamente integrati grazie a contemporanee strutture sospese.

Dal 2010 l’Associazione Officine Culturali ne cura la valorizzazione attraverso molteplici iniziative pubbliche: tour guidati, laboratori per bambini e adulti, eventi culturali e di svago.

Le visite guidate condotte da Officine Culturali permettono, in un’ora e trenta circa, la visione degli spazi più significativi del Monastero dei Benedettini.

Le visite partono ogni ora.