Castello Eurialo

Cultura, Monumenti

Vota ora

Via Siracusa, 2 - 96100 Belvedere
0931 711773

    Gennaio e febbraio: Lunedì a Sabato dalle ore 9,00 alle 15,30 / Domenica e festivi dalle ore 9,00 alle 13,00
    Marzo: tutti i giorni dalle ore 9,00 alle 16,30
    Aprile a settembre: tutti i giorni dalle ore 9,00 alle 18,30
    Ottobre: (da giorno 1 a giorno 15) tutti i giorni dalle ore 9,00 alle 17,30 (dal giorno 16 a giorno 31) tutti i giorni dalle ore 9,00 alle ore 16,30
    Novembre e dicembre: tutti i giorni dalle ore 9,00 alle 15,30

    La biglietteria chiude un’ora prima della chiusura.

    Intero € 4,00
    Ridotto € 2,00 per i giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni e per i docenti.
    Gratuito per gli under 18

     

    Il Castello Eurialo rappresenta una delle più grandi e complete opere militari del periodo greco. Il nome Eurialo deriva dalla parola greca Eurvelos (“chiodo dalla larga base”), che si riferisce probabilmente alla forma della sella rocciosa su cui sorge il castello.

    La fortezza, che occupa circa 15.000 mq, fu probabilmente costruita per volere di Dionisio I, tiranno di Siracusa, tra il 402 e il 397 a.C. a completamento del grandioso sistema difensivo che correva lungo tutto il ciglio dell’altopiano delle Epipoli. Nel tempo il castello subì numerose trasformazioni ed ampliamenti da parte dei Romani ed infine dai Bizantini che, per difendersi dall’attacco degli arabi, demolirono alcune parti del castello e ne utilizzarono i materiali per trasformarlo in una massiccia fortezza a pianta quadrangolare.

    Un sistema di tre fossati sbarrava l’accesso al castello, costituito da un mastio a forma trapezoidale protetto da cinque torri. La costruzione presentava diversi elementi strategici con lo scopo di cogliere di sorpresa gli eventuali assalitori. L’unica porta di accesso era nascosta da ingegnose architetture che ne impedivano la vista; inoltre, il castello era percorso da una serie di gallerie e di sotterranei, che consentiva all’esercito di spostarsi rapidamente da una parte all’altra della fortezza.

    All’interno della costruzione si dispongono anche i vari ambienti di servizio per i soldati come le cucine, gli alloggi, i magazzini e le cisterne.