La festa di Santa Lucia

  • 1 Giorno
  • 2,7 Km
  • Facile

Vota ora

Durante la festa di Santa Lucia, a Siracusa, le campane suonano a festa. Il simulacro varca le porte della Cattedrale per ricongiungersi alla città. Giorni di preparativi hanno preceduto la grande festa che attira fedeli e curiosi. Inizia la lunga processione che si concluderà in tarda serata con l’arrivo del simulacro alla Basilica di Santa Lucia al Sepolcro, accompagnata da un coro di “Sarausana, jè!. Viva Santa Lucia!”

Dalla Cattedrale di Siracusa il corteo raggiunge la chiesa di Santa Lucia alla Badia e svolta in Largo Aretusa. Prosegue lungo il passaggio Aretusa e raggiunge Porta Marina. Qui, marinai e militari salutano la santa patrona facendo suonare a festa le sirene delle navi. Al Corso Umberto, poco distante il ponte Umbertino, un’altra sosta di pochi minuti per porgere i propri omaggi alla patrona.

Si continua su Corso Umberto fino a raggiungere il Viale Regina Margherita ed entrare, poi, nella borgata S. Lucia, dove troverai anche la tradizionale fiera di Santa Lucia.
Sopraggiunto nel cuore della borgata, fermati in piazza Santa Lucia e assisti all’ingresso del simulacro nella Basilica di Santa Lucia al Sepolcro, dove la statua della Santa patrona rimarrà esposta per sette giorni prima del suo rientro in Cattedrale.

1

Cattedrale di Siracusa

Chiese, Cultura

Il tempio, di ordine dorico fu eretto nel V secolo a.C. dal tiranno Gelone in seguito alla vittoria contro i Cartaginesi nella battaglia di Imera. L'Athenaion era esastilo (sei colonne in facciata) periptero (le colonne circondavano la cella su tutti e quattro i lati), con 14 ...

2
Particolare della Facciata - Chiesa Santa Lucia alla Badia

Chiesa Santa Lucia alla Badia

Chiese, Cultura

La chiesa e il convento cistercense dedicato a S. Lucia avevano un posto di rilievo nel culto cittadino, per la sua ubicazione nel cuore di Ortigia e soprattutto per la festa di S. Lucia di maggio, istituita a ricordo di un miracoloso intervento della Patrona ...

3
Fonte Aretusa

Fonte Aretusa

Cultura, Luoghi Tipici

La leggenda narra che Alfeo, dio fluviale, si innamorò di Aretusa, ninfa di Artemide, ed in ogni modo tentò di sedurla. Aretusa invocò l’intervento della dea che la tramutò in fonte. Inabissatasi sotto lo Ionio, Aretusa venne a sfociare in Ortigia. Alfeo, non disposto a rassegnarsi ...

4
Veduta del foro Vittorio Emanuele II

Foro Vittorio Emanuele

Cultura, Luoghi Tipici, Monumenti

Il Foro Vittorio Emanuele II rappresenta con i suoi alberi e le panchine il luogo perfetto per una tranquilla passeggiata. Da qui è possibile ammirare il Porto grande e parte della città vecchia. Passeggiando lungo il Foro, realizzato per celebrare l’Unità d’Italia, si incontra la Porta ...

5
Il ponte umbertino

Ponte Umbertino

Cultura, Luoghi Tipici

Dalla seconda metà dell’Ottocento, l’isola di Ortigia è collegata alla terraferma dal ponte Umbertino. Il suo nome deriva da Umberto I, sovrano reggente in Italia ai tempi della costruzione del ponte, quando furono demolite le preesistenti fortificazioni spagnole. Prolungamento di “U Rettifilu”, termine che nel dialetto locale ...

6
Veduta esterna della Basilica di Santa Lucia al Sepolcro

Basilica di Santa Lucia al Sepolcro

Chiese, Cultura, Luoghi Tipici

Nel luogo del martirio di Santa Lucia, patrona di Siracusa, sorge la Basilica omonima. Probabilmente costruita sua una basilica bizantina, è certo che quella attuale fu edificata dai Normanni sulla preesistente costruzione araba. Elementi normanni sono ancora visibili nella facciata e negli ordini della torre campanaria. Con ...