CATANIA WONDERTIME- LA PRIMA MOSTRA DIFFUSA IN SICILIA

Arte, Cinema, Creatività, Cultura, Performance artistiche, Teatro
Centro storico / - Catania
09 Settembre - 09 Ottobre 2017
Website E-mail

Catania come scenario di arte e cultura, in programma dal 9 settembre al 9 ottobre.

Catania Wondertime è un progetto di Rossella Pezzino de Geronimo, nato per valorizzare le potenzialità architettoniche e paesaggistiche di luoghi del centro storico della città, non a tutti noti, con lo scopo di incentivare il turismo e il commercio. Per l’occasione è stato creato un Comitato promotore ad hoc che si è occupato della sua realizzazione.

Sono previste mostre, concerti, workshop, aperitivi d’artista, performance di danza, spettacoli teatrali realizzati dalle più importanti compagnie siciliane. Sarà allestita la prima mostra d’arte contemporanea “diffusa” in Sicilia con le opere di scultura, pittura e fotografia di oltre 90 artisti di fama nazionale e internazionale. La mostra sarà estesa lungo un percorso che abbraccia vari luoghi: dalle vie del centro storico del capoluogo etneo a palazzi storici, musei e gallerie, ma anche all’interno di ristoranti, negozi di design e moda. La mostra è stata realizzata con il contributo del FAI (Fondo Ambiente Italiano), della Soprintendenza ai Beni Culturali di Catania, del Polo Museale di Catania e il patrocinio dell’Università degli Studi di Catania, con il sostegno del Magnifico Rettore Francesco Basile, della Sovrintendente ai Beni Culturali Mirella Patanè, del direttore del Polo Museale Maria Costanza Lentini e del presidente dell’Istituto Ardizzone Gioeni Giampiero Panvini.

All’interno dell’evento Catania Wondertime, realizzato con la collaborazione dell’Associazione culturale Dietro le quinte, inoltre, trova spazio la sezione RigenerArt, che ha l’obiettivo di sensibilizzare la collettività sui temi della tutela dell’ambiente attraverso l’organizzazione di workshop e incontri ad hoc e portando esempi di esposizioni di opere realizzate con materiali di riciclo.

PROGRAMMA DEGLI EVENTI:

9 settembre
Workshop che sarà tenuto alla Nuova Dogana, all’interno del Porto di Catania, da Daniele Pario Perra, artista e docente universitario, su Riciclo e arte.

15 settembre
L’Anec proporrà al cinema King di via De Curtis la visione del film: Sing Street. Ore 21.00
COSTO: ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

Il 16 e 17 settembre
L’Orto Botanico ospiterà la Mostra botanica di piante rare e insolite con la partecipazione di vivaisti siciliani d’eccellenza

22 settembre
L’Anec proporrà al cinema King di via De Curtis la visione del film Paterson. Ore 21.00
COSTO: ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

23 settembre
Presso la Nuova Dogana, all’interno del Porto di Catania, è in programma la performance di danza, tessuti aerei e cerchio aereo Volo…oh sì che volo di e con Salvo Guagliardo in arte Volans. Ore 20.30

24 settembre
Presso la Nuova Dogana è in programma Sicily in Swing-Lindy Hop. Dalle 19.30 alle 00.30

28 settembre
Presso la Nuova Dogana si terrà il concerto di Mario Incudine Italia Talìa. L’artista ennese sarà sul palco con la sua band. Ore 20.30
COSTO: Ingresso gratuito

Il 29 settembre
Presso il porticciolo di San Giovanni Li Cuti andrà in scena I Miti del mare con Francesca Ferro e Francesco Maria Attardi accompagnati dal musicista Gionni Allegra e con la partecipazione dei mangiatori di fuoco Paco Puglisi e Martina Vella della Compagnia Fuoco dentro. Ore 20.30

Il 30 settembre
Presso  la Chiesa dei Bianchi si terrà il concerto del Quintetto d’archi Sikelios con voce narrante di Valentina Ferrante. L’evento è intitolato Grand tour, viaggio in Sicilia di Goethe, Dumas, Maupassant, Brydone, Voullier. I musicisti Alessandro Cortese (violino), Marcello Spina (violino), Aldo Randazzo (viola), Alessandro Longo (violoncello), Giuseppe Giacalone (contrabbasso) eseguiranno musiche di Bellini, Mascagni, Vivaldi, Tartini, Musumeci, Sollima. Ore 20.30

L’1 ottobre
L’Istituto Ardizzone Gioeni di via Etnea 595 ospiterà la rappresentazione teatrale Come Giulio Cesare di Giulio Valentini con Laura Rapicavoli e lo stesso Valentini. Ore 20.30

Il 2 ottobre
Presso l’Istituto Ardizzone Gioeni è in programma, Delitti esemplari di Max Aub, ovvero Gli insopportabili incontri della quotidianità trasformati in delitti senza castigo, a cura di Laura Rapicavoli ed Eugenio Patanè che ne sono interpreti accompagnati dal maestro Giuseppe Catania. Ore 20.30

Il 5 ottobre
Va in scena Eros e thanatos con Francesca Ferro, Giovanni Arezzo e Francesco Maria Attardi. Il progetto è un viaggio che attraversa il mito, la tragedia, la lirica e la poesia trattando il rapporto amore e morte. Ore 20.30

Il 5 ottobre
Da Scenario Pubblico ci sarà una serata dedicata alla Milonga e Tango argentino. Dalle 21.30 alle 2.00

Il 6 ottobre
La chiesa di San Francesco Borgia ospita i BaroqEnsemble in concerto con Melodie barocche e celeberrime colonne sonore. Sul palco dieci elementi proporranno musiche di Vivaldi, Corelli, Morricone, Piovani, Jenkins. Ore 20.30

Il 7 ottobre
Nella Terrazza del Museo Diocesano Valeria Geremia propone Sicula Butoh, una performance di danza butoh che prende spunto da uno studio iniziato tre anni fa a Berlino. Ore 20.30

L’8 ottobre
Da Scenario Pubblico è in programma Sicily in Swing-Lindy Hop. Dalle 19.30 alle 00.30

L’8 ottobre
La Chiesa monumentale della Badia di Sant’Agata ospita il Quartetto Ludwig con il concerto Mozart e musica francese. I musicisti Vito Imperato (primo violino del Teatro Massimo Bellini di Catania), Gaetano Adorno (viola), Benedetto Munzone (violoncello) e Epifanio Comis (pianoforte) eseguiranno brani di Mozart e Faurè. Ore 18.00

Programma dell’evento in aggiornamento.

Per ulteriori dettagli sull’evento consultare la pagina facebook.